Il Suono di Liszt a Villa d’Este

 

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Villa Adriana e Villa d’Este

 

Il “suono” di Liszt a Villa d’Este

Concerti matinée su un pianoforte Erard del 1879
come quello che Liszt possedeva ed usava a Villa d’Este

V edizione (15 gennaio – 23 aprile 2017)

15 Gennaio 2017 domenica ore 11,15
“Quattro mani da favola”
musiche di Ciajkowskij, Ravel, etc.
duo pianistico “Pas de deux”
Barbara Panzanella e Susanna Piermartiri

22 Gennaio 2017 domenica ore 11,15
“Dalla Russia con amore… per J.S.Bach”
le variazioni Goldberg come non le abbiamo mai sentite
al pianoforte Aleksandr Vershinin
alla chitarra Andrei Zvonkov

12 Febbraio 2017 domenica ore 11,15
“Bizzarrie lisztiane: una sfida all’ultima rapsodia”
musiche di Franz Liszt
al pianoforte Massimiliano Genot e Adalberto Riva

26 Febbraio 2017 domenica ore 11,15
“ Remembering Sir Francesco Paolo Tosti ”
a un secolo dalla scomparsa di F.P.Tosti (9/4/1846-2/12/1916)
con il soprano Arianna Morelli
al pianoforte Mauro Arbusti

12 Marzo 2017 domenica ore 11,15
“Al termine di un percorso…
come Liszt a 4 mani con gli allievi”
musiche di Franz Liszt
al pianoforte Ivan Donchev e Elena Nefedova

19 Marzo 2017 domenica ore 11,15
“Da Liszt alla scuola nazionale spagnola
di Albeniz e Granados”
a conclusione del centenario della scomparsa di E.Granados
musiche di Liszt, Albeniz e Granados
al pianoforte Irene Veneziano

26 Marzo 2017 domenica ore 11,15
* Concerto del vincitore del concorso internazionale
“On Stage Competition 2017”
in collaborazione con On Stage Classical Music Association

23 Aprile 2017 domenica ore 11,15
Il tradizionale supplemento di Pasqua:
* “Presenze musicali a Tivoli: omaggio di giovani musicisti tiburtini a Liszt e al suo allievo Sgambati”
musiche di Liszt, Sgambati e altri autori
al pianoforte Cecilia Facchini
al violino Davide Facchini
* programma da definire

Il titolo della quinta edizione della rassegna si riallaccia a quello della precedente “Aprendo verso nuovi orizzonti…” in quanto si intende proseguire su nuove sperimentazioni nell’uso di questo pianoforte d’epoca che costituisce il fulcro della manifestazione, e cioè: programmi riferiti non solo a Liszt e ad autori suoi contemporanei o stilisticamente affini oppure legati in qualche modo al pianoforte Erard; partecipazione di artisti non solo italiani o residenti in Italia; proposta di nuove combinazioni strumentali; apertura talora ad alcuni giovani e giovanissimi particolarmente dotati e proiettati ad una importante attività concertistica.
Si va dall’atmosfera ancora natalizia del programma del 15 Gennaio, con brani di ispirazione fiabesca come i balletti di Ciajkowskij e “Ma mère l’oye” di Ravel, ad una insospettabile e interessantissima versione modernizzata delle “Variazioni Golberg” di J.S.Bach, ad una riproposizione delle “Rapsodie ungheresi” di Liszt in un concerto-boutade che ben si adatta al clima carnevalesco del periodo in cui si svolge. Non si trascurano poi le ricorrenze del centenario della scomparsa di F.P.Tosti, il re della romanza da camera, italiana e non solo, nonché di E.Granados, grande esponente della scuola nazionale spagnola, argomento quest’ultimo del concerto del 19 Marzo. Non tralasciamo infine di completare in modo esaustivo l’integrale degli “Années de Pèlerinage” di Liszt, proposti in tre precedenti edizioni consecutive da Ivan Donchev il quale, oltre al supplemento “Venezia e Napoli”, unico tassello mancante, ci propone una parte di concerto a quattro mani con la sua valentissima allieva Elena Nefedova.
Due ulteriori appuntamenti integrano la rassegna: un concerto assegnato al futuro vincitore dell’imminente concorso internazionale di musica da camera “On Stage Competition”, riservato quest’anno al solo pianoforte, ed infine, subito dopo la Pasqua, l’ormai tradizionale “Supplemento di Pasqua”, dedicato questa volta espressamente all’ambiente musicale della città che è sede prestigiosa della rassegna Il “suono” di Liszt a Villa d’Este.

I concerti si terranno nella Sala del Trono della Villa d’Este, p.za Trento, 5 – Tivoli (Roma)

L’ingresso ai concerti è gratuito e consentito solo fino ad esaurimento dei posti in sala, previo ritiro di un tagliando distribuito il giorno stesso all’ingresso della Villa da mezz’ora prima del concerto.

La visita alla Villa è a pagamento secondo le tariffe vigenti;
è gratuita la prima domenica di ogni mese.

————————————————————————-

————————————————————————-

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Polo Museale del Lazio

Villa d’Este – Tivoli

Il “suono” di Liszt a Villa D’Este

IV edizione

“Aprendo verso nuovi orizzonti”

Direzione artistica Giancarlo Tammaro
 
Rassegna di concerti
su un autentico pianoforte
Erard del 1879
come quello che Liszt
possedeva ed usava a
Villa d’Este
 
I concerti si terranno nella Sala del Trono di Villa d’Este
p.za Trento, 5 – Tivoli (Roma)
 
Comunicato stampa (word)
Comunicato stampa (pdf)
 
L’ingresso ai concerti è gratuito e consentito solo fino ad esaurimento posti in sala, previo ritiro di un coupon distribuito il giorno stesso all’ingresso della Villa mezz’ora prima del concerto.
La visita alla Villa è a pagamento
Intero: 8 euro – Ridotto (18-25 anni): 4 euro – Gratuito sotto i 18 anni
Il 3 gennaio ingresso gratuito alla Villa ed al concerto
 
(scarica brochure)
 
Il titolo della nuova edizione si riferisce al fatto che quest’anno intendiamo aprire la rassegna a nuove esperienze musicali: a nuovi autori che anche siano senza riferimenti diretti a Franz Liszt o al pianoforte Erard, come è ad esempio il caso di Joaquin Rodrigo; a nuovi strumenti e nuove combinazioni strumentali come la chitarra, sia da sola che con il pianoforte; ad altri artisti non solo italiani o da potersi quasi considerare tali, come era stato finora; ad alcuni giovanissimi talenti, ancora poco conosciuti ma che meritano grande attenzione nel loro intraprendere la carriera concertistica. Un piccolo riguardo anche ad Alexandr Scrjabin, del quale è ancora in essere il centenario della scomparsa avvenuta nell’aprile 1915. Da rimarcare pure il concerto che completa la trilogia degli Anni di Pellegrinaggio di Liszt, che in tre anni consecutivi ci ha proposto Ivan Donchev: il primo volume dedicato alla Svizzera costituisce in effetti, per Liszt, l’apertura “verso il nuovo orizzonte” della musica ispirata dai luoghi visitati durante la sua vita errabonda.
 
3 Gennaio 2016 domenica ore 11,15
“Rievocazioni per violino e pianoforte: la sonata che Grieg donò a Liszt … e altro” musiche di Grieg, Ciajkowskij, Respighi
Duo ARDORÈ: Rebecca Raimondi violino Alessandro Viale pianoforte

 
24 Gennaio 2016 domenica ore 11,15
Da Bach a Skrjabin passando per Liszt”
musiche di J.S.Bach, Skrjabin, Liszt
al pianoforte Olga Zdorenko
 
21 Febbraio 2016 domenica ore 11,15
“Dalla Villa d’Este di Tivoli ai Giardini d’Aranjuez: Liszt, le fontane, la Spagna, Rodrigo”
musiche di Franz Liszt e Joaquin Rodrigo
al pianoforte Elena Nefedova
alla chitarra Michele Di Filippo
 
20 Marzo 2016 domenica ore 11,15
“Franz Liszt e i nuovi orizzonti del viaggio: il primo degli Années de pèlerinage”
musiche di Franz Liszt
al pianoforte Ivan Donchev
 
10 Aprile 2016 domenica ore 11,15
“Concerto per la Pasqua: Liszt e le suggestioni sacre di Roma”
musiche di Franz Liszt
al pianoforte Alessandra Pompili
 
24 Aprile 2016 domenica ore 11,15
“Liszt Circle
musiche di Liszt e della sua cerchia di allievi ed amici
al pianoforte Roberto Piana
Concerto in collaborazione con il Rotary Club di Tivoli a
sostegno del progetto di conservazione e restauro della stele
di Ettore Roesler Franz sulla strada di Pomata a Tivoli

 

22 Maggio 2016 domenica ore 11,15
“Le petit Lizt
Il giovanissimo pianista Matteo Pomposelli
interpreta musiche di Bach, Beethoven, Chopin, Liszt, Rachmaninov, Ginastera
(note al concerto)
(programma)
(curriculum)
 
Si ringraziano:
- la Direzione del Polo Museale del Lazio nella persona della dott.ssa Edith Gabrielli
- la Direzione della Villa d’Este nella persona dell’arch. Marina Cogotti
- gli artisti tutti, per la grande disponibilità ed interesse dimostrati nell’aderire a questo progetto
- il personale della Villa, il cui apporto è fondamentale alla buona riuscita degli eventi, e
quant’altri, a qualsiasi titolo, abbiano contribuito alla realizzazione del progetto.

Il “Suono” di Liszt a Villa d’Este
Direzione artistica dott. Giancarlo Tammaro
Riprese video a cura di MTS Video (Ulderico Agostinelli e Giulio Bottini)
Associazione Culturale Colle Ionci
www.associazionecolleionci.eu
info@colleionci.eu
tel. 3338691282-3711508883
 

———————————————————————————————————————————————————-

————————

 

Il “suono” di Liszt a Villa D’Este

III edizione 2014-2015

“Liszt, Roma, Sgambati … e altro”

Direzione artistica Giancarlo Tammaro

In occasione del centenario della scomparsa di
Giovanni Sgambati (1841-1914)
Concerti matinée su un pianoforte Erard del 1879 della medesima marca e modello di quelli che possedettero ed usarono Sgambati e lo stesso Liszt

.

in collaborazione con

Soprintendenza per i Beni Architettonici
e Paesaggistici per le Provincie di Roma,
Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

 

 
 
I concerti si terranno nella
Sala del Trono al piano di rappresentanza della
Villa d’Este di Tivoli (Roma)
la domenica alle ore 11:15
 
 
 
 
CALENDARIO CONCERTI
 
 
 
 
23 Novembre 2014 domenica ore 11,15
“Verso il nuovo riferendoci al passato:
all’impronta… di Verdi, Wagner e Liszt”
al pianoforte Enrico Zanisi
 
7 Dicembre 2014 domenica ore 11,15
“Da Mozart a Liszt, provenendo dall’oriente”
al pianoforte Vanessa Benelli Mosell
 
14 Dicembre 2014 domenica ore 11,15
“Nel giorno centenario di Giovanni Sgambati”
al pianoforte Michelangelo Carbonara
Concerto inserito nella manifestazione “Un week-end per Sgambati” insieme con una
visita sabato 13 al fondo Sgambati del Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma
e successivo concerto del M° M. Genot sul piano Erard appartenuto allo stesso Sgambati.
Ingresso gratuito
 
11 Gennaio 2015 domenica ore 11,15
“La prima volta a Roma di Franz Liszt”
al pianoforte Ivan Donchev
 
18 Gennaio 2015 domenica ore 11,15
“Omaggio a Liszt e Sgambati dalla terra di papa Leone”
al pianoforte Roberto Plano
concerto in collaborazione con l’Ass. Diapason di Veroli
facente parte della Rassegna “Ascolta la Ciociaria”
ingresso gratuito
 
25 Gennaio 2015 domenica ore 11,15
“Omaggio a Roma”
Duo Cristina e Luca Palmas
pianoforte a 4 mani
 
Domenica 8 febbraio 2015 ore 11,15
“Incontri romani di Liszt: Grieg e Sgambati”
Amedeo Cicchese al violoncello
al pianoforte Barbara Panzarella
 
Domenica 22 febbraio 2015 ore 11,15
“Rarità: da Liszt e l’Ungheria a Richard Strauss”
Trio Broz con Orazio Sciortino
Barbara Broz, violino
Giada Broz, viola
Klaus Broz, violoncello
al pianoforte Orazio Sciortino
 
Domenica 8 marzo 2015 ore 11,15
“Liszt, l’ultimo incontro”
Licia Di Pillo, voce narrante
al pianoforte Massimo Viazzo
 
Domenica 15 marzo 2015 ore 11,15
“Una sonorità antica capace di incantare anche i giovani talenti:
Schubert, Liszt e Sgambati al suono dell’Erard”
Vanessa Benelli Mosell e Tristan Pfaff
pianoforte a 4 mani

 
Ingresso ad i concerti euro 10
Ridotti (fino a 25 anni) euro 5
Ingresso libero fino a 12 anni
Cumulativo 8 concerti euro 60
con posto riservato per i due concerti gratuiti
Per prenotazoni e ritiro anticipato dei biglietti:
colleionci@gmail.com
cell. 3338691282
cell. 3488184266
Il ritiro dei biglietti potrà avvenire anche
presso la biglietteria della Villa d’Este
da un’ora prima dell’inizio del concerto.
L’ingresso degli spettatori in sala è consentito a partire dalle ore 11:00
Il biglietto del concerto non è valido per la visita alla Villa
ma consente solamente l’accesso alla sala del concerto.
 
Scarica libretto della rassegna
Scarica volantino
Scarica manifesto/locandina
 
 
Il “Suono” di Liszt a Villa d’Este
Direzione artistica dott. Giancarlo Tammaro
Consulenza M° Massimiliano Chiappinelli
Riprese video a cura di MTS Video (Ulderico Agostinelli e Giulio Bottini)
Foto di Marco Martini
Media Partner: Radio Libera Tutti / Classic Shock - Controluce
 
Associazione Culturale Colle Ionci
Presidente dott.ssa Daniela Ferretti
www.associazionecolleionci.eu
info@colleionci.eu
tel. 3338691282
te.l 3488184266

———————————————————————————————————————————————————-

Il “suono” di Liszt a Villa D’Este

II edizione 2013-2014

.
.
.

Tre grandi un unico pianoforte:

Liszt, Verdi, Wagner e il suono dell’Erard

Direzione artistica Giancarlo Tammaro

In occasione del bicentenario della nascita di
Giuseppe Verdi (1813-1901) e Richard Wagner (1813-1883)
Concerti matinée su un pianoforte Erard del 1879 della medesima marca e modello di quelli che possedettero ed usarono Verdi, Wagner e lo stesso Liszt

.

in collaborazione con

Soprintendenza per i Beni Architettonici
e Paesaggistici per le Provincie di Roma,
Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

 

 
 
I concerti si terranno nella
Sala del Trono al piano di rappresentanza della
Villa d’Este di Tivoli (Roma)
la domenica alle ore 11:15
Ingresso 10 Euro
Ridotti (fino a 25 anni) 5 Euro
Ingresso libero fino a 12 anni
Abbonamento 8 concerti 50 euro
 
 
CALENDARIO CONCERTI
 
 
 
 
8 Dicembre 2013 domenica ore 11,15
“ Wagner e Verdi nei salotti tra l’800 e il ‘900 ”
trascrizioni e parafrasi di Brassin, Golinelli, Raff,
Jaël, von Bülow, Genot
al pianoforte Massimiliano Genot
 
 
 
15 Dicembre 2013 domenica ore 11,15
“ Lirico ”
musiche di Wagner, Verdi, Tausig
Marta Vulpi, soprano
Cesidio Iacobone, baritono
al pianoforte Antonello Maio
 
 
29 Dicembre 2013 domenica ore 11,15
“ …dove eravamo rimasti… ”
dal supplemento al bicentenario di Liszt annullato per la neve
musiche di Mendelssohn, Liszt, Verdi, Wagner, Debussy
al pianoforte Roberto Prosseda
 
 
12 Gennaio 2014 domenica ore 11,15
“ Liszt: da Wagner a Verdi, alla spiritualità
del periodo romano e di Villa d’Este ”
al pianoforte Ivan Donchev
 
 
 
 
26 Gennaio 2014 domenica ore 11,15
“ Tutto Verdi – Liszt ”
tutte le trascrizioni e parafrasi di Liszt dalle opere verdiane
al pianoforte Gesualdo Coggi
 
 
 
Domenica 16 febbraio 2014 ore 11,15
“ Solo Wagner – Liszt ”
trascrizioni e parafrasi di Liszt dalle opere wagneriane
al pianoforte Michelangelo Carbonara
 
 
 
 
 
Domenica 2 marzo 2014 ore 11,15
“ Da Chopin a Schumann, Wagner e Liszt: peregrinando per l’Europa ”
musiche di Chopin, Wagner, Liszt
al pianoforte Susanna Piermartiri
 
 
Domenica 16 marzo 2014 ore 11,15
“ Verso una nuova ricorrenza: l’eredità di Liszt
nella musica di Roffredo Caetani e del suo maestro
Giovanni Sgambati (1841-1914) a cent’anni dalla scomparsa ”
musiche di Sgambati, Caetani, Ravel
al pianoforte Alessandra Ammara
 
Fuori programma:
“Omaggio a Verdi… da una parte all’altra del globo”
Domenica23 Marzo2014ore 11,15
Arie da opere e romanze da camera
con la partecipazione del soprano neozelandese
Gina Sanders
e con il M° Fabio Ludovisi
Scarica il libretto (36 pag.) della rassegna
Scarica allegato 1 al libretto (concerto del 2 marzo 2014)
Scarica allegato 2 al libretto (concerto del 23 marzo 2014)
Scarica allegato 3 al libretto (concerto del 13 aprile 2014)
Scarica il manifesto
 
Ingresso ad i concerti euro 10
Ridotti (fino a 25 anni) euro 5
Ingresso libero fino a 12 anni
Abbonamento 8 concerti euro 50
Per prenotazoni e ritiro anticipato dei biglietti:
colleionci@gmail.com
cell. 3338691282
cell. 3488184266
Il ritiro dei biglietti potrà avvenire anche
presso la biglietteria della Villa d’Este
da un’ora prima dell’inizio del concerto.
L’ingresso degli spettatori in sala è consentito a partire dalle ore 11:00
Il biglietto del concerto non è valido per la visita alla Villa
ma consente solamente l’accesso alla sala del concerto.
 
Il “Suono” di Liszt a Villa d’Este
Direzione artistica dott. Giancarlo Tammaro
Consulenza M° Massimiliano Chiappinelli
Riprese video a cura di MTS Video (Ulderico Agostinelli e Giulio Bottini)
Foto di Marco Martini
Media Partner: Radio Libera Tutti / Classic Shock - Controluce
 
Associazione Culturale Colle Ionci
Presidente dott.ssa Daniela Ferretti
www.associazionecolleionci.eu
info@colleionci.eu
tel. 3338691282
te.l 3488184266


———————————————————————————————————————————————————-

—————————————————————————

Il “suono” di Liszt a Villa D’Este

I edizione 2011 – 2012in occasione del bicentenario della nascita di

Franz Liszt

Direzione artistica Giancarlo Tammaro
 
 
Rassegna di concerti
su un autentico pianoforte
Erard del 1879
come quello che Liszt
possedeva ed usava a
Villa d’Este
trasportato ed esposto eccezionalmente
nella Villa stessa
nell’ambito delle celebrazioni per
i 200 anni dalla nascita
di Franz Liszt (1811- 1886).
 
 
 
 
 
 
I concerti si terranno nella
Sala del Trono al piano di rappresentanza della
Villa d’Este di Tivoli (Roma)
 
 
 
 
 
 
4 Dicembre 2011 domenica ore 11,15
“Liszt e il suo grande amico Chopin”
musiche di Franz Liszt e Fryderyk Chopin
al pianoforte Irene Veneziano
 
 
11 Dicembre 2011 domenica ore 11,15
“Liszt e i giovani musicisti”
musiche di Franz Liszt, Giovanni Sgambati e Edvard Grieg
al pianoforte Massimiliano Genot
con la partecipazione di Alessandra Genot al violino
 
 
 
18 Dicembre 2011 domenica ore 11,15
“Dai predecessori agli epigoni “
musiche di Ludwig van Beethoven,
Franz Liszt e Sergej Rachmaninov
al pianoforte Gloria Campaner
 
 
8 Gennaio 2012 domenica ore 11,15
“Franz Liszt il primo simbolista”
musiche di Franz Liszt e Claude Debussy
al pianoforte Maurizio Baglini
con la partecipazione di Silvia Chiesa al violoncello
 
 
22 Gennaio 2012 domenica ore 11,15
“Aspetti del pianismo di Liszt”
musiche di Franz Liszt
al pianoforte Gesualdo Coggi
 
 
(scarica la locandina della rassegna)
(scarica il libretto della rassegna)
come arrivare
Presentazione (arch. Marina Cogotti)
Introduzione (di Giancarlo Tammaro)
Il Pianoforte (di Giancarlo Tammaro)
 
Sono stati previsti inoltre, a rassegna iniziata, due concerti ulteriori:
 
Domenica 5 febbraio 2012  ore 11,15
Liszt in Italia: tra misticismo e poesia”
musiche di F. Liszt, F. Mendelsshon
al pianoforte Roberto Prosseda
(scarica il supplemento 5feb2012)
 
 
18 marzo domenica 2012  ore 11,15
Verso il futuro: da Liszt alla musica del ’900
musiche di F.Liszt, C. Gounod, M. Ravel, C. Debussy
al pianoforte Viviana Lasaracina
(scarica il supplemento 18mar12)
 
Si ringraziano:
- la Direzione della Villa d’Este nella persona dell’arch. Marina Cogotti, per la disponibilità e l’entusiasmo profusi in queste celebrazioni lisztiane, accogliendo questa ulteriore iniziativa;
- gli artisti tutti, per la grande disponibilità ed interesse dimostrati nell’aderire a questo progetto così particolare ed impegnativo;
- l’Associazione “La Stanza delle Rose” nelle persone del pres. Martina Santese e del dir. art. Francesco Nicolosi, per la gradita consulenza;
- il personale della Villa, il cui apporto è fondamentale alla buona riuscita degli eventi, e
quant’altri, a qualsiasi titolo, abbiano contribuito alla realizzazione del progetto;
- il Comune di Tivoli, per il gentile patrocinio concesso alla rassegna.
 
Il “Suono” di Liszt a Villa d’Este
Direzione artistica dott. Giancarlo Tammaro
Consulenza M° Massimiliano Chiappinelli
Riprese video a cura di MTS Video (Ulderico Agostinelli e Giulio Bottini)
Registrazione audio a cura di Patrizio Petrucci
Foto di Marco Martini
Assistenza concerti a cura di “I Reduci di Colle Ionci
Associazione Culturale Colle Ionci
Presidente dott.ssa Daniela Ferretti
www.associazionecolleionci.eu
info@colleionci.eu
tel. 3337875046

———————————————————————————————————————————————————-